Casatiello dolce di Agerola, dolce tradizionale di Pasqua

Il casatiello dolce di Agerola è un tipico dolce del periodo di Pasqua che ssi prepara proprio in questo delizioso comune di Napoli, conosciuto tra l’altro anche per il suo meraviglioso fiordilatte.

Un dolce di quelli vecchi vecchi, ma così tanto vecchi, che prevede l’utilizzo del lievito che una volta si preparava solo in farmacia.

Un dolce semplicissimo nella realizzazione, un simil biscotto morbido e molto profumato, ma da non confondere con il classico casatiello dolce napoletano che ha una struttura completamente diversa.

La ricetta originale prevede l’utilizzo dell’anice come liquore, qui sostituito dallo Strega (ma solo perchè non lo avevo a portata di mano).

La forma caratteristica di questa ciambella dolce dai mille profumi, è il simbolo  della croce centrale. Qualcuno suppone derivi dal monogramma di Cristo.

Un dolce da preparare nella Settimana Santa, in gran quantità, per poi poterne godere i giorni di Pasqua e Pasquetta.

Vi lascio il video del procedimento e Buona Pasqua!

 

 

Casatiello dolce di Agerola

Ingredienti per 3 pezzi piccoli

Per l’impasto

  • 500 gr di farina
  • 200 gr di zucchero
  • 2 uova grandi
  • 120 gr di strutto (o burro)
  • 2 cucchiai di liquore (Anice o Strega o Limoncello)
  • buccia grattugiata di limone
  • 10 gr di cremor tartaro + 1 cucchiaino di bicarbonato (o mezza bustina di lievito per dolci)

Per la glassa

  • 250 gr di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di liquore (Anice o Strega o Limoncello)
  • qualche goccia di limone
  • qualche goccia di acqua

Per decorare

  • zuccherini colorati e argentati

Procedimento per il dolce di Pasqua

  1. Impastare la frolla delicatamente unendo tutti gli ingredienti
  2. Lasciarla riposare in frigo per 30 minuti
  3. Formare dei rotolini non troppo sottili
  4. Appoggiare i rotolini nelle teglie, ricoperte di carta forno o di staccante, formando delle ciambelle a filo bordo delle teglie
  5. Aggiungere la croce centrale e infornare a 175° per circa 20 minuti
  6. Mentre le ciambelle raffreddano, preparare la glassa unendo tutti gli ingredienti e mescolare bene
  7. Glassare le ciambelle e decorare subito con gli zuccherini
  8. Lasciare asciugare prima di servire

 

casatiello dolce di agerola

Print Friendly, PDF & Email
More from sciuesciue

Pasta sfoglia: antipasti

La pasta sfoglia è perfetta per gli antipasti. Adoro servirli ai miei ospiti...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.