Vermicelli cicoli e ricotta al profumo di limone. La mia Napoli in un piatto.

Vermicelli cicoli e ricotta, il profumo, il sapore e la gioia di Napoli a tavola.

Una Domenica di sole, impensabile non uscire a passeggiare per i vicoli della città. La spesa già fatta il Sabato, la casa è, diciamo, stistemata, alla bene e meglio. Sì devo proprio camminare almeno per tre ore e godere dei suoni e dei profumi della mia Napoli. Al ritorno se ne parla, tanto ho i funghi e le salsicce, un bel piatto di pasta strong e tutti contenti.

Appena esco dal palazzo mi addentro immediatamente nei vicoletti, quelli stretti stretti; è proprio lì che si sentono i suoni ed i profumi più belli. I coperchi delle pentole alzati per mescolare il ragù, l’olio che frigge le polpettine per la pasta al forno, la Santa Messa in sottofondo accompagnata dal profumo del caffè. Mi ritorna in mente la nonna, allettata, la Domenica era sacra per lei. Santa Messa e dopo tazzulella e cafè. I ricordi vanno più indietro, nonna e i suoi profumi, il sapone Palmolive, la lavanda Coldinava, le melanzane fritte, i panettoni per la colazione (ciambelle da inzuppo)… e arrivo a quel ricordo lì, quello della merenda di metà mattina di quando abitavo con la nonna. Una voce si sente dalla strada, arriva forte e chiara fino all’ultimo piano di un palazzo in un vicolo stretto stretto. La nonna scende e risale dopo un attimo. Tra le mani un panino, dentro c’è qualcosa di bianco e qualcos’altro ancora, cicoli e ricotta si chiamano.  Me ne dà un bel pezzo, io godo.

Le tre ore di passeggiata me le faccio tutte, nemmeno un minuto in meno, tanto devo fare solo la pasta, con quei funghi e quelle salsicce. No, non ho proprio voglia di funghi e salsicce, voglio ancora un po’ di Napoli.

Vermicelli cicoli e ricotta

Vermicelli  cicoli e ricotta al profumo di limone

Ingredienti per 4/5 perone

  • 500 gr di vermicelli
  • 350 gr di ricotta di fuscella
  • 200 gr di cicoli a fettine
  • la buccia grattugiata di due limoni
  • sale e pepe

primi piatti napoletani

Procedimento per la pasta con cicoli e ricotta

  1. Mentre l’acqua per la pasta è sul fuoco, spadellare i cicoli tagliati a stricioline
  2. Mentre la pasta cuoce, prendere dei piccoli pezzetti croccanti di cicoli e metterli a parte per la decorazione
  3. Vesare la ricotta nei cicoli, mescolare e prelevare un po’ di acqua di cottura della pasta
  4. Scolare la pasta molto al dente, versarla nel condimento, e terminare la cottura in padella
  5. Impiattare e terminare il piatto con il pepe, la buccia di limone grattugiata al momento e i cicoli croccanti

spaghetti con ricotta

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
More from sciuesciue

Graffette

Le graffette!!! Quanto son buone!!! Questo era uno dei dolci che preferivo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.