Maccheroncelli con crema di zucchine e zafferano

I Maccheroncelli con crema di zucchine e zafferano sono un primo piatto semplice, veloce e molto gustoso. Il procedimento è semplicissimo, basta l’aggiunta di un po’ di zafferano e poca ricotta per dare al piatto quel tocco in più. In questo caso va benissimo una ricotta confezionata che è più cremosa  della ricotta da banco. Oppure, se la trovate facilmente, c’è la ricotta di fuscella che sarebbe proprio perfetta. Qui non la si trova tutti i giorni, ma solo due volte a settimana e quello non era il giorno in cui si vendeva 😀 Poco male, ottimo piatto anche così! Questo è un piatto furbo anche per far mangiare le zucchine ai bimbi a cui non piacciono. Frullando le zucchine si mimetizzano e la ricotta schiarisce molto il colore verde, per cui è facile farla mangiare anche ai bimbi più capricciosi.

maccheroncelli con crema di zucchine

Cosa preparare

  1. Affettare le cipolle
  2. Affettare le zucchine
  3. Cuocere e frullare le zucchine

Maccheroncelli con crema di zucchine e zafferano

Ingredienti per 5 persone

  • 500 gr di maccheroncelli
  • 600 gr di zucchine
  • 1/2 cipolla
  • 1 bustina di zafferano
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • 100 gr di ricotta cremosa
  • formaggio grattugiato

Procedimento per i Maccheroncelli con crema di zucchine e zafferano

Affettare le cipolle e rosolarle nell’olio.

Affettare a rondelle le zucchine ed aggiungerle alle cipolle. Salare e lasciare cuocere aggiungendo un po’ di acqua.

Quando le zucchine saranno cotte, aggiungere lo zafferano, farlo sciogliere bene e frullare il tutto.

Rimettere tutto in padella e lessare la pasta.

Aggiungere la ricotta nella crema di zucchine e condire la pasta con la crema di zucchine. Aggiungere un po’ di formaggio grattugiato, impiattare e condire con altra crema e formaggio grattugiato.

maccheroncelli 2

Servire caldo.

Print Friendly, PDF & Email
More from sciuesciue

Biscotti con miele di fichi

Deliziosi questi biscotti con miele di fichi. Nemmeno conoscevo l’esistenza di questo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.