Pasticciotto con crema cassata

Il pasticciotto con crema cassata e amarene è una sorta di fusione tra Puglia e Sicilia. Due regioni che adoro! Entrambe le adoro per la loro bellezza, in più adoro la Sicilia in particola modo per la sua cucina 😀 Si mangia divinamente! Lo street food siciliano è il massimo della goduria nel suo genere e sembra nato proprio per me che amo particolarmente il cibo da strada. Purtroppo o per fortuna ci sono stata sola una volta in Sicilia. Il per fortuna è dovuto al fatto che : 7 chili in 7 giorni (ovviamente a prendere e non a perdere) è stato il film che ho girato in quella settimana sicula 😀 Tornando al pasticciotto siciliano, beh che dire, mi è piaciuto tantissimo. Ho utilizzato una classica pasta frolla aromatizzata semplicemente alla vaniglia che non ho però inserito nella crema proprio per non caricare troppo i sapori. Pasticcioto molto saporito ma delicato.

Pasticciotto con crema cassata

Ingredienti per il Pasticciotto con crema cassata

  • 600 gr circa di pasta frolla
  • 500 gr di ricotta
  • 300 gr di zucchero
  • 100 gr di gocce di cioccolato
  • 1 tappino di liquore Strega
  • 4 cucchiai di confettura di amarene

Procedimento per il Pasticciotto con crema cassata

Setacciare la ricotta fatta precedentemente scolare per una notte intera. Aggiungere lo zucchero e il liquore Strega. Mescolare benissimo e, quando la crema sarà ben amalgamata e lo zucchero si sarà sciolto, aggiungere le gocce di cioccolato.

Dividere la pasta frolla; il pezzo che servirà per la base dovrà essere leggermente più grande. Stendere il pezzo più grande di pasta frolla e metterlo nella teglia per crostate leggermente imburrata.

Sulla pasta frolla spalmare la confettura di amarene e colare la crema di ricotta sulla confettura. Stendere benissimo la crema, in modo che non ci siano avvallamenti.

Stendere l’altro pezzo di pasta frolla e ricoprire la crostata, facendo uscire l’aria e richiudendo bene i bordi.

Cuocere in forno ventilato a 175° per circa 40 minuti.

Pasticciotto con crema cassata 3

Lasciare raffreddare a temperatura ambiente benissimo prima di sformare.

Pasticciotto con crema cassata 2

La crostata può essere conservata a temperatura ambiente, ma servita fredda di frigo è molto più buona!

Print Friendly, PDF & Email
More from sciuesciue

Brioches col tuppo, le tipiche brioches siciliane da mangiare con il gelato!

Le brioches col tuppo sono in assoluto le mie preferite! Ci farei...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.